Lustrola – Pieve di Borgo Capanne (Mulattiera di Granaglione)


Difficoltà: Facile.
Tempo stimato di percorrenza: 1h30′ andata – 2h ritorno.
Dislivello stimato in salita: 25 m andata, 200 ritorno.
Problemi di percorribilità: attenzione alla vegetazione infestante.
Segnavia: CAI 131a (M.G.)

  •  Da Lustrola, strada Provinciale 64 in direzione Granaglione, in corrispondenza di una curva con uno spiazzo esterno adibito a parcheggio, imboccare il viottolo che scende verso valle a fianco di una casa in rovina e giunge in breve alla Canale (720 m)
  • Oltre l’area attrezzata per picnic, un segnavia CAI indica di dirigersi in forte pendenza verso valle. Attenzione al fondo scivoloso e umido. Superare un “casone” sulle cui rovine un segnavia indica di proseguire la discesa, e giungere al crocevia con la Mulattiera di Granaglione che corre in costa sul monte (670 m)
  • Prendere a sinistra (indicazioni Pieve) tenendo sempre il monte a sinistra e seguire il tracciato della mulattiera segnata CAI 131 M.G. che si snoda fra castagneti
  • Proseguire attraversando il fosso del Rio di Lustrola (665 m), oltrepassare la zona ove si dice sorgesse il borgo di Riolo, fino a due “casoni” abbandonati (645 m) da cui si può intravedere in alto a monte il borgo di Lustrola
  • Proseguire in leggera discesa fino ad una serra (605 m) ove il sentiero, seguendo la spalla del monte, curva a sinistra verso una profonda forra e attraversa in successione tre fossi l’ultimo dei quali, il maggiore, è denominato Fosso Mezzòla (555 m).
    Con leggera risalita il sentiero porta alla Serra di Pemonte (580 m) in corrispondenza della spalla di monte che scende da Castel Martino (vedere itinerario specifico)
  • Proseguire sul sentiero che in falsopiano conduce in località Rasedi a un bivio (580 m) in cui segnavia CAI indicano due diverse direzioni:
    * il ramo di sinistra risale e oltre un secondo bivio che a destra porta a Borgo Capanne, sale a sinistra, supera una colonna votiva con la “Verginina di Pemonte” e conduce sulla strada Provinciale in corrispondenza dell’imbocco del sentiero per Castel Martino
    * il ramo di destra scende ripido ma con buon fondo fino ad un bivio che a sinistra porta al borgo e a destra scende al Cimitero di Borgo Capanne
  • Scendere sul ramo di destra, fino alla strada Provinciale, attraversare la strada e seguire il segnavia del CAI che fiancheggia il cimitero e conduce alla Pieve di Borgo Capanne (antica Pieve di Sùccida) (530 m)
  • Per il ritorno a Lustrola ripercorrere l’itinerario in senso inverso;
    oppure percorrere la poco trafficata strada Provinciale,
    oppure ancora risalire sul sentiero prendendo il ramo (ora a destra) che sale all’imbocco del sentiero per Castel Martino sulla strada Provinciale che con breve tratto riconduce a Lustrola
lustrola-territorio-sentieri-sentiero-lustrola-pieve-di-borgo-capanne-mulattiera-di-granaglione.
Mappa
lustrola-territorio-sentieri-sentiero-lustrola-pieve-di-borgo-capanne-mulattiera-di-granaglione-altimetria
Profilo Altimetrico

Associazione Lustrolese Ca' Nostra

Via Mezzola, 6, 40046 Lustrola - Alto Reno Terme - Bologna
www.lustrola.it - info@lustrola.it - Telefono: 339 279 3451