C’era una…”volta”


C’era una…”volta”

A  Lustrola in passato c’erano diverse “volte”  costruite ad arco fra le case di sasso, per consentire il passaggio al di sotto.

Oggi purtroppo sulla via Mezzola, la strada principale che attraversa il paese, ne è rimasta una sola e si trova subito dopo la fontana della contrada Altracà, andando verso la Chiesa.

La volta esistente è sovrastata da un unico locale, cui si accede da una porticina e da una scala interna.  Un tempo quella stanza veniva anche utilizzata come “sala da ballo”: un’orchestrina paesana formata da chitarra, clarinetto e fisarmonica dava vita a  serate danzanti. A quei tempi il ballo era l’unico divertimento ma non era molto frequente.

Il soffitto della volta  ancora oggi mostra le vecchie travi e assi di legno con cui fu costruito.

Sotto la volta, sul lato sinistro, si trova la porta di ingresso di casa Querzola, mentre sulla destra è appesa una bacheca per le comunicazioni dell’Associazione Ca’ Nostra e in genere per tutte quelle che intessano il paese. La bacheca si può dire che sia lo strumento per “rendere ufficiali” le notizie, soprattutto durante il periodo estivo: per sapere quando si terrà un evento, una festa, quale sarà il menù, quando si svolgeranno le Messe, per leggere le comunicazioni del Comune,  la volta è il punto di riferimento.  Non si passa mai sotto la volta senza aver dato un’occhiata alla bacheca.

lt

 

 

Associazione Lustrolese Ca' Nostra

Via Mezzola, 6, 40046 Lustrola - Alto Reno Terme - Bologna
www.lustrola.it - info@lustrola.it - Telefono: 339 279 3451